| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Browse and search Google Drive and Gmail attachments (plus Dropbox and Slack files) with a unified tool for working with your cloud files. Try Dokkio (from the makers of PBworks) for free. Now available on the web, Mac, Windows, and as a Chrome extension!

View
 

PS_10_gruppo_5

Page history last edited by PBworks 13 years, 5 months ago

Stato: prima bozza

Valutazione: report 7½;  Laboratorio 8; Test Online: 8 + bonus

 

PROBLEMA SPERIMENTALE n. 10 Gruppo 5

 

Hai a disposizione una sostanza elementare: 0,50 g di rame in polvere. Effettua un esperimento per vedere se siscaldando tale campione ad alta temperatura si ottiene un aumento di peso, una diminuzione di peso o solo un cambiamento superficiale senza variazioni di peso significative. Ipotizza una spiegazione plausibile per il risultato trovato.

 

CONCETTI UTILI

Sostanze si dividono-Elementari(  ES.  rame), per elementare si intende sostanza (semplice) cioè una porzione di materia costituita da atomi dello stesso tipo.

                                 -Composte  (ES .solfato  di rame Cu ),una porzione di materiea costituita da atomi di diverso tipo. Da questa definizione non è chiaro come tale tipo di sostanza sia differente da un miscuglio di due sostanze elementari. Ma diverrà chiaro in seguito, aggiungendo altre caratteristiche dei composti.

 

IDEE

Pesare il rame e un contenitore adatto riscaldare il tutto e ripesare. aumenterà, rimarra dello stesso peso oppure diminuirà. 

 

PIANO OPERATIVO

1) Pesare rame e il recipiente adatto alle alte temperature (capsula di porcellana). .

2) Far riscaldare il rame nel contenitore alla fiamma del becco bunsen.

3) Pesare  il recipiente e il rame (ovvero l'ottenuto) e valutare se il peso risulterà aumentato, diminuito o indifferente invarato.

 

DATI IN INGRESSO E OSSERVAZIONI

 

n° prova massa iniziale Cu massa crogiolo massa finale
 1  0,54g  23,34g  23,95g
 2  0,53g  23,34g  23,94g

 

Il rame è diventato nero in superficie con il contatto con l'aria.

Il peso è aumentato perchè insieme al rame si è unito l'ossigeno e dalla combinazione rame+ossigeno  abbiamo ottenuto l'ossido di rame.

Raschiando lo strato superficiale nero si notava che  sotto lo strato nero c'era ancora il rame.

Altre osservazioni:

 

ELABORAZIONI, INTERPRETAZIONI E CONCLUSIONI

 

n° prova incremento di massa % incremento sulla m di Cu iniziale
 1  0,61 0,07 g  13%
 2  0,60 0,07 g  11 13%

 

Il risultato dell'aumento di peso si può spiegare per esempio ipotizzando che il rame si sia unito con l'ossigeno formando ossido di rame.

Questa ipotesi è avvalorata dalle seguenti osservazioni: il rame si è annerito in superficie mentre la temperatura era più elevata  in "profondità"(più in basso) ma si è annerito sopra così abbiamo potuto ipotizzare che si era unito rame e ossigeno; un'ulteriore conferma è stato l'aumento di peso da parte del tutto (dovuto alla combinazione di qualcosa che può provenire solo dall'aria.

 

In conclusione la trasformazione non ha interessato solo la sostanza elementare rame, ma anche  l'ossigeno che a fatto si che si cresse un manto nero sopra il rame e il materiale nero ottenuto non era più rame, ma la sostanza composta  chiamata ossido di rame.

 

TEST: http://www.divini.net/chimica/materiali/test/risc_rame_quiz.htm 

APPROFONDIMENTO: http://mattson.creighton.edu/PipetRxnCu-CuO/PipetRxnCu-CuO.html

 

Pagina di video delle reazioni di spostamento condotte il 16 febbraio per ripristinare il rame dall'ossido di rame

http://edivini.pbwiki.com/displacement

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.