| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

View
 

PS_07_Gruppo_5

Page history last edited by PBworks 13 years, 8 months ago

PS_07 STATO: Prima bozza corretta

Quali coloranti alimentari dello strato superficiale delle caramelle "Smarties" sono costituiti da un'unica sostanza?

 

1. Concetti e conoscenze utili

Le tecniche di separazione; estrazione, cristallizzazione, filtrazione, distillazione, cromatografia

 

schema delle separazioni, cmap ???

 

i coloranti usati nelle smarties sono E 101, E 120, E 141, E 153, E 160a, E 171.

In tutto i coloranti delle smarties sono 6 e i colori sulle smarties erano otto, di conseguenza era ovvio che due o più colori delle caramelle attuali erano composti da più di un colorante.

 

2. Idee

Estrarre in acqua i diversi coloranti, quindi sottoporli a cromatografia ascendente su carta.

Estrarre in alcool i diversi coloranti, quindi sottoporli a cromatografia ascendente su gessetto.

 

3. Procedura opertiva

Abbiamo scelto la procedura con acqua su carta, perché sapevamo che i coloranti risultavano tutti molto ben solubili in acqua e perché il prof. ci ha informato che i tempi di eluizione dell'acqua sul gessetto sono troppo lunghi e comportano anche il disfacimento del gessetto stesso.

 

  1. Sciogliere il colorante esterno delle smarties in pochissima acqua, all'interno dei pozzetti di una piastra di porcellana con incavi.
  2. Prendere il colorante disciolto da ciascuna smarties con un capillare di vetro aperto da ambedue le etremità e tingerci la carta da filtro facendoci piccole striscette equidistanti tra loro, lungo una linea di base a pochi centimetri dal lato di base.
  3. Dopo averla arrotolata a formare un cilindro, appoggiare il rotolo di carta nel fondo del becher, con un piccolo strato di acqua (facendo attenzione che questa non arrivi a bagnare la riga di partenza con i coloranti).
  4. Osservare la separazione di colori di ogni colore.
     
     

4. Dati e osservazioni

Dal colore rosso ne sono derivati il rosso viola e l’ arancio, dal verde il verde scuro e il giallo, dal marrone il rosa il giallo e il marrone, dall'arancione il rosso il giallo e  l’ arancione, dal viola il viola, dal giallo il giallo e dal rosa il rosa.

 

5. Elaborazioni, interpretazioni, conclusioni

Il rosso,,il marrone, il verde e l‘ arancione sono colori composti da miscugli di sostanze e di conseguenza da coloranti diversi.

Il viola, il giallo e il rosa sono colori omogenei composti da un solo colorante.

 

Non ci sono correzioni da fare, perché avete svolto un lavoro eccellente. Mettete ciò che manca, le immagini che avete, e completate, anche con la seguente ricerca:

a che colori corrispondono i segg. coloranti ricavati dalla confezione? E 101, E 120, E 141, E 153, E 160a, E 171

 E101=lattoflavina=prodotto dal lievitoo sinteticamente.FUNZIONE=colorante giallo o arancio.

E120=cocciniglia=colorante naturale del rosso del tuorlo d'uovo.FUNZIONE=colorante rosso che puo' avere effetti nocivi cioé IPERATTIVITA INFANTILE.

E141=complessi rameicidelle clorofille.Derivati della clorofilla per sostituzione di atomi della molecola.FUNZIONI=Produce  colorante liposulibile verde oliva ,oppure IDROSOLUBILI nocivi

E153=Carbone vegetale ,a origine dal colorante della combustione dei vegetali.FUNZIONE=Produce colorante nero.EFFETTI NOCIVI=Sospetto di essere coinvolto nell'insurgenza del cancro.

E160a=Alfa,Beta,gamma-carotene=a origine dagli estratti dei pigmenti vegetali di carote,pomodori,verdure con foglie verdi,albicocche,arance,che nell'organismo diventa vitamina A.

E171=biossido di titanio ottenuto dalla ilmenite.Funzione=Colorante bianco

Rispondete alle

Domande:

1. Le sostanze dei colori misti si formano grazie alla cromatografia o sono già presenti fin dall'inizio?

Risposta 1.

2. La cromatografia può separare anche sostanze non colorate?

Risposta 2.

3. A quali coloranti non può essere associata la parola "sostanza"?

Risposta 3.

4. In quali casi non si può parlare di sostanza?

A) acqua; B) cloruro di sodio; C) vino; D) dentifricio; E) cioccolato

 

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.